Chiara è crescita a Bozzolo, un paese in provincia di Mantova, ha studiato grafica ma la sua passione per l’arte e la moda l’ha portata a creare col tempo una collezione che rispecchia un gusto preciso: stile pulito e lineare ma definito da una serie di elementi a sorpresa, come i pannelli sovrapposti in contrasto cromatico, le maniche staccabili, i colletti da applicare con libertà ad abiti e bluse, le cinture con la fibbia da posizionare intorno al collo.

Un percorso che dai primi prototipi creati per vestire se stessa e le amiche, grazie a una distribuzione attivata soprattutto con il passaparola, in pochi anni ha portato Pommes de Claire in un elegante showroom nel centro di Mantova dove lavorano collaboratrici fidate e dove si trova l’atelier in cui le clienti possono provare e ammirare con agio i capi della collezione.
Uno spazio che rispecchia la solare personalità di Chiara, il suo gusto per i contrasti, la leggerezza contrapposta a tagli geometrici e definiti. Una ricerca di stile in continua evoluzione, la proposta di una moda non calata dall’alto ma scelta ogni giorno da donne che hanno maturato una precisa idea di sé.

Donne che Chiara veste per le tante occasioni della giornata e della vita, accompagnandole come la mela che la stilista ha scelto per definire il suo brand, un elemento di continuità, dai forti connotati simbolici, che è accanto all’uomo – e alla donna – fin dalla sua creazione.

cit.Paola Baronio (Giornalista)