Cammello Blu  | Blue Camel AW1819 collection
 
Il colore ha un potere immenso: va diritto al cuore ed è strettamente legato alle emozioni, blu e cammello i colori predominanti per la collezione invernale 2018/19 Pommes de Claire.
Il colore più autoritario, il BLU, trasmette forza e sicurezza, abbinato al CAMMELLO ideale per le occasioni informali, non solo cattura, prima di ogni altro fattore la nostra attenzione ma ci rende visibili e ci fa distinguere nella folla.
In Atelier, tra cartamodelli e strumenti di lavoro, nel laboratorio dove nascono le idee, il luogo in cui questi due colori si sono incontrati  e hanno preso il sopravvento su tutti gli altri, si svolge tutta la sequenza di lookbbok  in un mix surreale  dove chi indossa riempie l’abito senza vestirlo.
Cappotti e giacche sono i protagonisti, asciutti e smilzi nella parte alta, ricchi tessuto e di volume nella parte bassa.
il filo conduttore è sempre la pulizia delle linee e costruzione del modello: sembra sempre tutto molto semplice, ma in realtà si nasconde un taglio ben strutturato su cui sono stati costruiti  i vari modelli in varianti di tessuto , lunghezza, e vestibilità.
il rettangolo è la forma di partenza, che è stato scomposto e ricostruito per rendere possibile il movimento che si vede nei capi spalla, nelle gonne e in una felpa/abito trasformabile in almeno 10 capi diversi.
Tinta unita righe e pois gli unici dettagli grafici concessi alla geometria dei modelli.
–––––––––––
Color has immense power: it goes straight to the heart and is closely linked to emotions, blue and camel are the predominant colors for the 2018/19 Pommes de Claire winter collection.
The most authoritative color, the BLU, transmits strength and security, combined with the CAMEL, ideal for informal occasions, not only captures our attention before any other factor but makes us visible and makes us stand out in the crowd.
In Atelier, among paper patterns and work tools, in the laboratory where ideas are born, the place where these two colors met and took over all the others, the whole sequence of look book takes place in a surreal mix where the model fills the dress without dressing it.
Coats and jackets are the protagonists, narrow and slim in the upper part, rich in fabric and volume in the lower part.
the common thread is always the cleaning of the lines and the construction of the model: it always seems very simple, but in reality there is a well-structured cut on which the various models have been built in fabric, length, and wearability variants.
The rectangle is the starting shape, which has been decomposed and rebuilt to make possible the movement that can be seen in the shoulder garments, in the skirts and in a sweatshirt / dress that can be transformed into at least 10 different garments.
Solid color stripes and polka dots are the only graphic details given to the geometry of the models.
CREDITS
Photo Giuseppe Gradella
Model Maja Bezpalko
MUA Martina Suppa
Style & Text Chiara Salvioli
Socks Calzificio Ileana | Castel Goffredo
Bijoux Gioielleria Tosoni Mantova